GIANNA FRATTA

DIRETTRICE D'ORCHESTRA

MANAGEMENT TERRITORY - Non exclusive

fratta33_big
fratta34_big
Gianna Fratta 1
fratta31_big
fratta5
fratta2[2]
fratta4
Fratta2
fratta3
Gianna Fratta 3
Gianna-Fratta-foto1
Gianna-Fratta-foto2
fratta1

Biografia

Ha completato la formazione superiore accademica in pianoforte e composizione col massimo dei voti, oltreché in direzione d'orchestra con 10 e lode, studiando con i maestri Daniela Caratori, Ottavio De Lillo e Rino Marrone. Si è perfezionata in pianoforte con Franco Scala ad Imola e Sergio Perticaroli a Roma e ha ottenuto il prestigioso diploma di merito e la borsa di studio all'Accademia Chigiana di Siena a seguito del corso di direzione d'orchestra tenuto dal M° Yuri Ahronovich. È laureata in giurisprudenza, oltreché in discipline musicali con 110/110 e lode. Ha concluso gli studi superiori di Musica Corale e Direzione di coro.

 

Inizia la sua carriera come pianista, risultando vincitrice di concorsi nazionali e internazionali, e continuando tutt'oggi l’attività (fra l’altro con l'Ensemble Umberto Giordano – di cui è pianista fin dalla nascita del gruppo – col quale ha effettuato tournée in Italia, e in moltissimi paesi.

 

Parallelamente si è sempre più dedicata alla direzione d'orchestra lavorando con orchestre come i Berliner Symphoniker (prima donna), l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma (prima donna italiana), la Sinfonica di Macao (Cina), la Capella Istropolitana di Bratislava, la Mimesis del Maggio Musicale Fiorentino, la Royal Academy di Londra, l'Orchestra della Fondazione Toscanini di Parma, l'Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari (prima donna), la “Nuova Scarlatti” di Napoli, la Russian Symphony Orchestra, l'Orchestra Sinfonica di Kiev, la Sinfonica di Greensboro (USA), l'Orchestra de l'Ile de France, la Sungshin Orchestra di Seul (Corea), l'Internazionale d'Italia (Festival della Valle d'Itria - prima donna), l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Belgrado, quella di Tirana, la Prime Philharmonic Orchestra di Seoul, l'Orchestra Filarmonica di Montevideo, la Sinfonica di Sanremo, L’Aquila, Bari, Lecce, Taranto e molte altre in tutto il mondo. Ha diretto titoli come Rigoletto, Madama Butterfly, Tosca, Pagliacci, Cavalleria rusticana, Falstaff, Il tabarro, Suor Angelica, Gianni Schicchi, Aida, Carmen, L'elisir d'amore, Turandot, La traviata, Il re e Marcella di Umberto Giordano e molti altri.

 

È titolare di cattedra di elementi di composizione al Conservatorio Umberto Giordano di Foggia, visiting professor alla Sungshin University di Seoul (Corea del Sud) in cui è docente di pianoforte e Opera Workshop, oltreché docente ospite per master classes in varie università nel mondo.

 

Ha inciso CD e DVD per numerose case discografiche fra cui Bongiovanni, Velut Luna, Nea&Antiqua, Budapest Dischi.

Biografia - ITA
Biografia - ENG